Enrico Santangelo

MATERIE D’INSEGNAMENTO

Batteria e percussioni

Ordinamento Pop-Rock


Tecnologie e tecniche della ripresa e della registrazione audio

Ordinamento Pop-Rock


CURRICULUM DOCENTE

Enrico Santangelo

FORMAZIONE MUSICALE

Diploma professionale “Corsi Civici di Jazz” (Milano).
Diploma accademico di secondo livello in Jazz conseguito presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano.

Masterclass con:

  • Giulio Capiozzo
  • Billy Hart
  • Elliott Zigmund
  • Antonio Sanchez

Perfezionamento con:

  • Tony Arco
  • Walter Calloni
  • Lele Melotti
  • Alfredo Golino

ATTIVITÀ DAL VIVO E IN STUDIO

Collaborazioni in ambito jazz
Gigi Cifarelli, Antonio Faraò, Emanuele Cisi, Tino Tracanna, Attilio Zanchi, Giovanni Falzone, Marco Brioschi, Enrico Intra, Franco Cerri, Sante Palumbo, Massimo Colombo, Antonio Zambrini, Roberto Cipelli, Alberto Tafuri, Patrizia Conte.

Collaborazioni in ambito pop, rock, blues
Enrique Gonzalez Muller (Dave Mattews Band, Joe Satriani, Nine Inch Nails, Elisa), Andy J. Forest, Ronnie Jones, Fiorella Mannoia, Chiara Galiazzo, Emma Marrone, Simona Molinari, Karima, Al Bano Carrisi, Marco Ferradini, Iva Zanicchi, Marcella Bella, Nando De Luca (Mina, Celentano), Nicolo’ Fragile (Mina, Stadio), Antonio Galbiati (P. Domingo, L. Pausini, E. Ramazzotti), Luca Meneghello (Mina, R. Zero), Lorenzo Poli (orchestra di San Remo, Vasco Rossi), Flavio Scopaz (E. Ramazzotti), Roberto Giuliani (A. Venditti), Beppe Dettori (Tazenda).

Collaborazioni in ambito latin
Irio De Paula, Luis Agudo, Beppe Fornaroli.

Colonne sonore
Tu la conosci Claudia? (Aldo, Giovanni e Giacomo).
Cortometraggio Armi (Black Pencil Productions).
Il brano inedito Souvenir (E. Santangelo) è stato utilizzato nello spettacolo teatrale Terre in Movimento di Angelo Nisi nel 2012.

Studio Recording Sessions
Brendon Studios (Seattle, USA), Fantasy Studios (Berkley, USA), CSRM (Giubiasco, Svizzera), Adesive Discografiche (Milano), Massive Art Studios (Milano), Wardencliff Studios (Monza), Frequenze Studio (Monza), Murec Studio (Milano), Map Studio (Milano), Avatara Studio (Milano).

Trasmissioni televisive
Diretta Canale 5 il 16-23-30 dicembre 2011 nel programma Kalispera!.
Diretta Rai1 in Wind Music Awards nel 2013 con Chiara e Fiorella Mannoia.
Diretta degli MTV Music Awards del 2013 con Chiara.

Rassegne e Festival
Break in Jazz Milano (2001-02), Brasiliana Suite Milano (2002), West Side Story Milano (2003), Brianza Open Jazz Festival Monza (2005-2008-2009), apertura concerto di Vasco Rossi a Messina (7/7/2007), Sanremoff (2008), Diretta Rai Radio3 Piazza Verdi a Milano (17/5/2008), musical Raccontando Freddie in Svizzera (2009), Oltre ogni senso al Teatro Dal Verme di Milano (2010), Emozioni Jazz a Milano (2010-12), MITO Festival Internazionale Della Musica a Milano (2010), Arona Jazz Festival (2010-12), Open Week CPM a Milano (novembre 2010), Rai Radio1 Musicultura 2012 (31/5/2012), Festival Gruvillage a Torino (2012), International Jazz and Blues Festival Kikinda (Serbia, 2012), Un posto nel mondo Tour con Chiara (2013), Crystals Tour Germany con Alessandro Bertozzi Quintet (2014).

DISCOGRAFIA

Mokambo Live ’97 – artisti vari (Local Heroes Records, 1997)
Stefano Tessandri – Stefano Tessadri (Novunque Records- Universal, 2001)
A Journey Within – Time percussion (Ethnoworld Records, 2002)
Start – Innexto (MuviArts Records, 2004)
Double Red Street – Luca Garro Septet (Tetraktys Music Records, 2009)
Monday Night – Lubjan (Tetraktys Music Records, 2009)
Arron Dean – Arron Dean (Sony Music, 2010)
Jamburrasca 2011 – con Marco Ferradini (2011)
Musicultura 2012 con Lubjan (2012)
Comincerò a parlare – Lubjan (Gutemberg Music, 2013)
Light And Wood – Luca Guenna incontra Andrea Braido (Music Secrets Records, 2013)

Continua a leggere

Paola Dell’Erba

MATERIE D’INSEGNAMENTO

Canto

Ordinamento Pop-Rock


Musica d’insieme e repertorio corale

Ordinamento Pop-Rock


Musica d’insieme e repertorio corale

Ordinamento Classico


CURRICULUM DOCENTE

Paola Dell’Erba

Cantante musicista ed etnomusicologa argentina, si specializza in tango, jazz e folklore sudamericano, oltre a incursioni in altre musiche popolari d’Europa. È laureata in Beni Musicali-Etnomusicologia all’Università degli Studi di Milano. Consegue il Master di I Livello in Musicoterapia all’Università degli Studi di Pavia, è insegnante certificata (CMT) del metodo EVT (Voicecraft) per la tecnica vocale e ha concluso il percorso Master VMS per l’insegnamento del canto moderno.
Svolge i suoi studi di canto a Buenos Aires (tecnica vocale con Matilde Pereyra, SADEM, repertorio popolare-Tango con Horacio Alcorta) e a Milano (canto jazz con Laura Fedele, e al CPSM del Conservatorio di Milano e ottiene la Licenza Artistica VMS a Milano. Studia pianoforte complementare con Ana Maria Davie e Piano-jazz con Diego Baiardi.
Conclude il MTO di introduzione alla Musicoterapia Orchestrale al centro di Alta Formazione Esagramma di Milano.
Completa la Formazione con il metodo Io cresco con la musica, della Accademia Marziali, formazione riconosciuta dal MIUR; per l’insegnamento della musica nella scuola elementare.
Ottiene il certificato del Corso di Direzione e Concertazione corale sotto la guida del maestro Gabriele Conti, corso annuale riconosciuto dal MIUR.

Collabora a livello internazionale con importantissimi musicisti e ballerini (Orchestra d’archi italiana di Mario Brunello, Giovanni Falzone, Alberto Turra, Sexteto Mayor, Jorge Bosso, Miguel Angel Zotto, Los Hermanos Macana, TangoSeis, Tango Absinthe, Nuevos Aires, Flores del Alma, Gerardo Balestrieri, Amores Tangos, Hyperion Ensemble, Tango Tinto, Amores Tangos, Martin Troncozo, Pichuco, Tango Tinto, Hernan Fassa e tantissimi altri)

Pubblicazioni: “El Viejo y la Luna” (Buenos Aires, 1998), “Antiborges Opera”, con Mariana Bevacqua e Alda Merini (Milano, 2003), “Buenos Tangos” Nuevos Aires (Milano, 2002), “TangoBar” con Tangoseis, (Milano, 2010), “Tango Absinthe” (RSI2, Svizzera, 2013), “Del Otro Lao, tangos” con Hernan Luciano Fassa (Milano, 2014), Viajero 1977, Mondo Tango, Milano (Jazzm, 2020). 

È insegnante certificata di Yoga del Suono, alla Nada Yoga school di Rishikesh, India (Alliance250h) e ottiene il 1mo. Dan di Jujitsu.
Nel 2004 pubblica Il Libro della Quiete, il suo secondo libro di poesie  (Poetica edizioni, Santelli, Milano).

Continua a leggere

Giuliano Dottori

MATERIE D’INSEGNAMENTO

Videoscrittura musicale ed editoria musicale informatizzata

Ordinamento Pop-Rock


Campionamento, sintesi ed elaborazione digitale del suono

Ordinamento Pop-Rock


Informatica musicale

Ordinamento Pop-Rock


Tecnologie e tecniche del montaggio e della post-produzione audio per video

Ordinamento Pop-Rock


Storia della pop music

Ordinamento Pop-Rock


Musica d’insieme

Ordinamento Pop-Rock


Informatica musicale

Ordinamento Classico


CURRICULUM DOCENTE

Giuliano Dottori

Inizia lo studio della chitarra classica all’età di dieci anni.
Si diploma nel 2000 al Conservatorio di Piacenza sotto la guida del M° Mauro Storti, cominciando l’anno successivo l’attività didattica presso la Scuola Civica di Assago (MI). Nel 2002 si laurea in Drammaturgia Musicale presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sul teatro musicale di Vincenzo Bellini (relatore Prof. Emilio Sala).
Nel giugno 2005 ha seguito uno stage di composizione di musica per immagini tenuto dal Prof. Sergio Miceli e il M° Ezio Bosso (compositore per Io non ho paura di G. Salvatores) presso l’Associazione Strade del Cinema di Aosta.

Comincia la sua attività musicale come chitarrista. Debutta come cantautore nel 2007 con l’album Lucida, uscito per l’etichetta Ilrenonsidiverte e distribuito da Audioglobe. La rivista Rolling Stone lo definisce come un “esordio toccante”.

Dalla fine del 2007 è anche coinvolto nel progetto Amor Fou, dapprima solo come chitarrista live, poi come membro effettivo della band, insieme ad Alessandro Raina, Leziero Rescigno e Paolo Perego. La band ha pubblicato a maggio 2010, con EMI, l’album I Moralisti. Il disco si classifica terzo al Premio Tenco nella categoria “Miglior Album 2010” e la band viene invitata ad esibirsi al Teatro Ariston il 10 novembre 2010. Nel 2012 è uscito il terzo e per ora ultimo album della band, Cento giorni da oggi, questa volta per Universal.

Nel 2008 partecipa con il brano inedito Giorno buio alba rosa alla compilation D-Day, Musica per gentili Ascoltatori.

Il 6 novembre 2009 esce il suo secondo album, Temporali e Rivoluzioni. Pubblicato da Via Audio Records e distribuito da Venus, il disco vede la partecipazione nelle vesti di produttore artistico di Giovanni Ferrario, già produttore degli Scisma e chitarrista di Cristina Donà, Morgan PJ Harvey e John Parish.

Il 23 dicembre 2010 esce, sempre per Via Audio Records, l’EP Fantasmi.

Nel 2011 scrive insieme a Thony la canzone “Bum” contenuta nella colonna sonora del film “Tutti i santi giorni” di Paolo Virzì.

Nel 2013 insieme allo scrittore Marco Rossari ha ideato “Il diavolo alla porta”, un reading/concerto ispirato all’immaginario, alla vita e alle canzoni di Bob Dylan.
A maggio 2013 è uscito il singolo Le vite degli altri, canzone ispirata all’omonimo film, il cui video è stato realizzato invitando amici e fan a riprendere col proprio telefono dalla finestra di casa. La versione web del Corriere della Sera ha dedicato una pagina al video. Dopo la pubblicazione del secondo singolo I fiori muoiono quando ci rattrista perderli, annuncia l’album L’arte della guerra – Vol. 1, uscito il 1º aprile 2014 per l’etichetta Musica Distesa fondata dallo stesso cantautore.

Il 7 aprile 2015 è uscito l’album L’arte della guerra – Vol. 2, che chiude il concept ispirato a Sun Tzu e vede la partecipazione del cantautore Dimartino nel brano Fiorire e del rapper Ghemon nel brano Il Pavimento del Mattino.

Dal 2007 è direttore artistico del Festival Musica Distesa, una rassegna di concerti e performance artistiche che si tiene alla fine di giugno a Cupramontana (An) ideata insieme al fratello vignaiolo Corrado Dottori.

Nel 2017 scrive insieme a Niccolò Agliardi la canzone “Luna Vaniglia” per la colonna sonora del film “Nove lune e mezza” di Michela Andreozzi.
A settembre 2017 scrive e realizza le musiche originali del Film “Accolla e il cavallino rosso a Siracusa”, diretto da Paolo Boriani.

Tra febbraio 2019 e luglio 2020 pubblica tre singoli: “15 anni”, “L’albero dei sogni” (prodotto insieme a Matteo Cantaluppi) e “Paglia”.

A marzo 2020 scrive, produce e conduce il podcast “Architettura di una canzone” che vince, ad aprile 2022, nella categoria Migliore creatività originale la prima edizione de “Il Pod – Italian Podcast Award”.

Il 29 marzo 2023 pubblica il nuovo album di canzoni “La vita nel frattempo”, anticipato da un racconto tramite newsletter e da un podcast omonimo.

Continua a leggere

Antonello Fiamma

MATERIA D’INSEGNAMENTO

Chitarra elettrica

Ordinamento Pop-Rock


CURRICULUM DOCENTE

Antonello Fiamma

Abbraccia la chitarra per la prima volta a nove anni e intraprende subito gli studi presso il Conservatorio E.Duni di Matera, dove si diploma con lode in chitarra classica nel 2012 sotto la guida del M° Clemente Giusto.
Nello stesso periodo frequenta molti corsi di formazioni e masterclass con eminenze della chitarra mondiale quali: Tommy Emmanuel, Pino Forastiere, Peter Brenstein, Davide Mastrangelo, Andy Mckee.
Nel 2011 vince una borsa di studio per il CET di Mogol, dove si diploma in Composizione per musica leggera sotto la guida di Giuseppe Barbera. Si trasferisce a Milano nel 2013, dove si diploma in chitarra moderna presso il CPM music institute, sotto la guida di Pietro la Pietra.
Contemporaneamente si iscrive al biennio di Musica Applicata alla Immagini presso il Conservatorio di Ferrara, dove nel 2016, sotto la guida del M° Fabrizio Festa, si laurea con lode con una tesi sull’importanza dell’elemento musicale nel mondo dell’animazione Disney, conclusa con suoi arrangiamenti per orchestra e chitarra fingerstyle di brani estratti dai film.

Varia nel corso degli anni la sua produzione, principalmente incentrata sulla composizione di musica strumentale per chitarra fingerstyle (due i dischi all’attivo in questo ambito), con un’apertura (dal 2019 in poi) alla composizione di canzoni e al cantautorato (un disco all’attivo e vari singoli pubblicati).
Intensa è la sua produzione discografica: nel 2014 esce The Round Path, album autoprodotto strumentale di composizioni originali per chitarra fingerstyle; nel 2017 esce l’album Imperfections, sempre con composizioni originali per chitarra fingerstyle. Tra il 2019 e il 2020 pubblica una serie di singoli tutti con Dear John Music: Fragili, July’s Smile, A volte è un attimo e Cosa Siamo. Il 2021 è l’anno di Indelebile (Dear Jon Music), album cantautorale di canzoni inedite; tra il 2021 e il 2023 pubblica i singoli Occhi (autoprodotto), Oltre le nuvole (Musica Distesa) e (R)Evolution, singolo strumentale (Musica Distesa).
La proposta artistica dei suoi concerti è molto varia e dinamica. L’incontro tra il mondo virtuoso ed eclettico della chitarra acustica fingerstyle e il mondo del cantautorato fornisce all’ascoltatore un perfetto equilibro tra suoni e stili che comunicano perfettamente tra di loro.
Molte le sue apparizioni all’interno di festival musicali e rassegne, in cui ha portato le sue composizioni con grande successo di pubblico e di critica: Acoustic Guitar Meeting (Sarzana – 2012); Rassegna Cameristica Stili a Confronto (Matera e Taranto, con quartetto cameristico orchestra Magna Grecia – 2014); A.D.G.P.A. (Conegliano Veneto – 2015); Un Paese a sei corde (Ameno – 2015 e 2018); Madame Guitare (Tricesimo – 2015 e 2018); Hendrix Day (Poviglio – 2015); Festival Dei Claustri (Altamura – 2016); Ferentino Acustica (Ferentino – 2017); Music Wall (Pizzighettone – 2019).
Nel periodo compreso tra il 2016 e il 2018, porta il suo spettacolo in Francia, Austria e Germania, con tournée come solista e in collaborazione con altri chitarristi e musicisti locali. Nel 2016 il suo The Round Path diventa uno spettacolo di musica e di danza che debutta a Molfetta (BA) presso il teatro La Cittadella degli Artisti: lo spettacolo è costruito interamente sulle musiche dell’omonimo disco (ed eseguite dal vivo durante lo spettacolo) ed è curato dalla compagnia di ballo Dance Company. La notte di capodanno del 2016 è in apertura al concerto dei DIRE STRAITS LEGACY a Matera, occasione in cui presenta alcuni brani che poi andranno a far parte del suo secondo album Imperfections. Nel 2017 debutta al Teatro Casa Cava a Matera lo spettacolo Antonello Fiamma & Friends in cui presenta il disco Imperfections insieme a tanti artisti locali come ospiti speciali. Nel 2019 anticipa l’uscita dell’album Indelebile a Milano con un concerto sold out presso il Teatro Tertulliano. Per tutto il 2021 è impegnato nella promozione di Indelebile e riprende la collaborazione con l’Orchestra della Magna Grecia di Taranto, per due produzioni: Stili a Confronto (2021) e Guitar Landscapes (2022), spettacoli con brani per chitarra acustica e orchestra eseguiti, scritti e arrangiati da lui a Taranto, Matera e Ginosa (TA).
Negli anni collabora con alcuni tra i maggiori chitarristi del panorama internazionale della chitarra fingerstyle tra cui: Maneli Jamal, Trevor Gordon Hall, Andrea Valeri, Luca Francioso.

Nel 2014 vince il Premio A.D.G.P.A. come miglior chitarrista emergente italiano, riconoscimento che gli permetterà di esibirsi presso il prestigioso festival chitarristico Festival Guitare Issoudun in Francia. Nel 2015 è finalista all’Emergenza festival all’Alcatraz di Milano e nel 2018 vince il concorso L’Artista che non c’era – sez. strumentale, storico concorso milanese per musicisti e cantautori, dove si esibisce nel teatro del CPM Music Institute di Milano.

Continua a leggere

Alberto Meloni

MATERIA D’INSEGNAMENTO

Pratica dell’Accompagnamento e della collaborazione al pianoforte – Coro

Ordinamento Classico


Accompagnamento cantanti e coro

Ordinamento Pop-Rock


CURRICULUM DOCENTE

Alberto Meloni

Pianista, arrangiatore, compositore e direttore di coro, inizia gli studi musicali all’età di 5 anni spinto dal padre, maestro elementare e buon musicista autodidatta. Dopo vari percorsi ed esperienze, sotto la guida del maestro clavicembalista Roberto Bassa, viene ammesso al Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria dove si diploma nel 1988 a pieni voti, in Pianoforte Principale nella classe della pianista Gisella Dapueto.
Dopo il diploma intraprende la carriera concertistica, soprattutto in duo con la flautista Katia Villa.
Approfondisce lo studio del pianoforte presso scuola di Alto Perfezionamento di Nizza.

Intensa è la sua attività live. Nel 1992 crea il gruppo vocale “Satie’s Magazine” una formazione composta da 4 voci e pianoforte, con cui si esibisce in tutto il Nord Italia. Cura tutti gli arrangiamenti del gruppo e scrive i brani del CD “Contr’appunti”, con un ottimo riscontro di pubblico e critica. Con il coro “Al Ritmo dello Spirito” tiene moltissimi concerti in location prestigiose come, ad esempio, la Sala Verdi del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, il Teatro Comunale di Carpi, il Teatro Sociale di Como, il Duomo di Lucca, il Teatro Coccia di Novara. Nel 2000 il coro partecipa alla tourneè teatrale del musical “Jesus Christ Superstar” con Carl Anderson, il Giuda dell’omonimo film. Tra le esibizioni più prestigiose si ricordano il concerto tenuto con l’Orchestra Cantelli e la partecipazione al concerto di Laura Pausini al Forum di Milano (Natale 2011). Con il coro gospel incide quattro album di cui cura tutti gli arrangiamenti strumentali e vocali.

Parallelamente a quella pianistica, inizia anche la sua carriera artistica nell’ambito corale. Già dall’età di 8 anni accompagnava all’organo la corale San Siro di Ozzero, diretta dal padre. Dopo varie esperienze in diverse formazioni, sempre come direttore e maestro accompagnatore, nel 1992 entra a far parte dell’ensemble corale “Al ritmo dello Spirito” di Abbiategrasso: inizialmente come pianista accompagnatore, poi come direttore a tutti gli effetti. Questa formazione diventa il suo progetto artistico più importante, in particolare nell’ambito della musica gospel, di cui diventa un grande appassionato ed esperto conoscitore. Per meglio approfondire questo genere musicale, così particolare e specifico, frequenta Masterclass con i più grandi direttori gospel internazionali: KAREN GIBSON (The Kingdom Choir); BASIL MEADE (The London Community Choir); DEXTER D. WALKER (Zion Movement); DANIEL STENBAECK (BY Grace); CHRIS HARRISDAVE DANIELSRUTH WALDRON e molti altri.Come direttore ha tenuto workshop presso i cori: Free Voices, Bruco Gospel Choir, Jazz Gospel Alchemy, Biella Gospel Choir, Movin’ On Gospel Choir.

L’insegnamento è una delle sue principali attività. Già a 20 anni inizia ad insegnare Educazione Musicale in scuole pubbliche e private. Nel 1995 diventa insegnante di musica e direttore artistico del Collegio San Carlo di Milano. In questo prestigioso istituto, oltre alle normali attività didattiche, crea un progetto che in poco tempo diventa una delle più importanti proposte educative della scuola: il “Progetto Musical” per le scuole medie e superiori. In più di 20 anni, con gli alunni del Collegio, metterà in scena più di 30 celebri musical, alcuni anche in anteprima per l’Italia. Nel 2000 il coro partecipa alla tourneè teatrale del musical “Jesus Christ Superstar” con Carl Anderson, il Giuda dell’omonimo film. Tra le esibizioni più prestigiose si ricordano il concerto tenuto con l’Orchestra Cantelli e la partecipazione al concerto di Laura Pausini al Forum di Milano (Natale 2011)
Con il coro gospel incide quattro album di cui cura tutti gli arrangiamenti strumentali e vocali.

Continua a leggere

Yevgeni Galanov

MATERIE D’INSEGNAMENTO

Tecniche di lettura estemporanea

Ordinamento Classico

Trasporto e riduzione al pianoforte

Ordinamento Classico


CURRICULUM DOCENTE

Yevgeni Galanov

Esordisce nel 1998 nel concerto dei migliori allievi della nuova generazione presso la Grande sala della Filarmonica Statale di Bielorussia. Un anno prima, all’età di 6 anni, inizia il suo percorso musicale nella prestigiosa scuola Liceo-collegio musicale della Repubblica Bielorussa sotto la guida della professoressa I. Semeniako. Il suo interesse e la sua passione per la musica da camera lo portano a fondare un quintetto di giovani musicisti che affrontano alcune tra le opere più importanti del repertorio cameristico: i quintetti di R.Schumann, J.Brahms, C.Franck e D.Schostakovich. Poco dopo aver iniziato gli studi presso l’Accademia Musicale Statale di Bielorussia nella classe della prof. Liudmila Shelomentseva si aggiudica il primo premio in concorsi pianistici internazionali tra i più importanti della Bielorussia: “Minsk – 2010” e “Concorso di S. Moniushko – solisti con orchstra”.
Un’esperienza speciale per la sua formazione è stata la masterclass-maratona di tre settimane organizzata dalla Texas Cristian University e destinata a una stretta selezione di pianisti da tutto il mondo. In questa circostanza ha la possibilità di lavorare con maestri quali M. Pressler, J. Fegali, B. Goetzke e T. Ungar a Forth-Worth nel 2013 nell’ambito di uno dei concorsi più prestigiosi a livello mondiale, il Cliburn Piano Competition.
Nel 2014 Yevgeni si trasferisce in Italia, dove inizia un nuovo percorso musicale con il maestro D. Cabassi prima al Conservatorio C. Monteverdi di Bolzano e dopo al Conservatorio G. Nicolini di Piacenza dove, nel 2020, si laurea con il massimo dei voti e menzione speciale. Nel 2022 ottiene il Diploma Accademico di Primo livello in Direzione d’orchestra presso il Conservatorio G.Verdi di Milano nella classe del maestro D. Agiman.

Già da giovanissimo si aggiudica i concorsi più importanti della Repubblica Bielorussa e alcuni tra i concorsi in Russia e in Ucraina. All’età di 17 anni vince il suo primo concorso internazionale in Russia al quale segue una serie di concerti. Nel 2003 debutta con l’Orchestra Sinfonica della Filarmonica Bielorussa al Festival Savoie di Courchevel (Francia) con il concerto K 488 di W.A. Mozart. Viene nuovamente invitato negli anni successivi per presentare il concerto No 2 di F. Mendelssohn- Bartoldi (2004) e i concerti No 1 (2005) e No 2 (2006, 2008) di S.Rachmaninov. Partecipa a diversi progetti con l’Orchestra del Teatro Musicale di Rostov(Russia), l’Orchestra Statale della Radio e Televisione Bielorussa, l’Orchestra Statale di Belgorod (Russia).
Negli ultimi anni svolge un’intensa attività concertistica e si è saputo distinguere in numerosi concorsi come il Concorso pianistico internazionale di C. Vidusso(Milano, 2015), il Concorso pianistico internazionale di A. Bertolini (Brescia, 2015), il Premio R. Sellani (Milano, 2017), il Livorno Piano Competition (Livorno, 2018). Inoltre ha partecipato a diverse masterclass tenute da pianisti come R. Cappello, G. Albanese, N. Trull, N. Delle-Vigne Fabbri.  Ha al suo attivo diverse trascrizioni pianistiche di autori quali G.Rossini, G. Verdi, G. Puccini, S. Prokofiev, P. Tchaikovsky, O. Respighi e J. William.
Come direttore ha lavorato con l’Orchestra giovanile di S. Pietroburgo e l’orchestra “MaMu” di Milano.

Continua a leggere

Massimiliano Teora

MATERIA D’INSEGNAMENTO

Tastiere elettroniche

Ordinamento Pop-Rock


CURRICULUM DOCENTE

Massimiliano Teora

Ha svolto gli studi di pianoforte presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, dove si è diplomato all’età di 19 anni sotto la guida del M° L. Leonardi con il massimo dei voti.
Si è perfezionato con il M° G. Oppitz alla Hochschule für Musik di Monaco di Baviera, partecipa e vince diversi premi in concorsi nazionali e internazionali, segue diverse Masterclass tra cui quelle con Jeffrey Swann e Alfred Brendel.
Studia composizione con il M° Fabio Vacchi e segue diversi corsi di direzione d’orchestra fra cui il corso di perfezionamento ad Orvieto con il M° A. Ceccato.

Inizia la sua carriera concertistica all’età di sedici anni quando debutta, come solista, al Teatro Dal Verme di Milano con l’orchestra I Pomeriggi Musicali.
Negli anni che seguono calca i palcoscenici di teatri come il Sociale di Como e il Cervantes di Malaga, e sale da concerto come la Grosse Kontzertsaal di Monacoe la Sala Verdi di Milano.
Affianca da sempre all’attività concertistica la passione per la didattica che lo accompagna da oltre 10 anni.

Continua a leggere

Valentino Finoli

MATERIA D’INSEGNAMENTO

Tecniche d’improvvisazione musicale, strumentale e vocale

Ordinamento Pop-Rock


CURRICULUM DOCENTE

Valentino Finoli

Si è laureato nella sezione di Musica Jazz del Conservatorio G. Verdi di Milano. Frequenta diversi corsi di specializzazione tra i quali: Musica Contemporanea di Sassofono con il maestro Claude Delangle; Seminario Umbria Jazz Clinics della Berklee School sotto la guida del sassofonista Joe Lovano; Corsi Civici di Jazz e per Operatori Musicali diretti dal maestro Enrico Intra.

Nella sua carriera suona con importanti musicisti, tra i quali Bobby Watson, Bob Brookmeyer, Markus Stockhausen, Laurel Aitken, Neville Staple.
Si esibisce all’interno di importanti Festival quali: Umbria Jazz, Brianza Jazz Open, Clusone Jazz, Ascona Jazz, Narni Black Festival in alcuni dei quali ha aperto concerti di Maceo Parker, Tower of power, Mario Biondi, Chaka Khan.
Ha inciso dischi per: Civica Jazz Band di Milano, B.B.B. plus Five, Remo Bianchi; musica d’autore: Stefano Tessadri, Folco Orselli, e The Smarts, Franziska, Jamaican Liberation Orchestra.
Ha scritto e suonato in diverse colonne sonore, tra le quali: Moving Prime, Animali Felici, A Casa di Irma, Ravanello Pallido.
Di recente pubblica il suo primo disco da solista insieme al ValeFinoli Quintet (formazione di cui è leader) intitolato A piccoli passi contenente musiche di cui è compositore e arrangiatore.
Oltre all’insegnamento del sassofono (biennio di tirocinio post-diploma al Conservatorio) e clarinetto nelle scuole di musica svolge l’attività di insegnante di propedeutica musicale; educazione musicale nelle scuole medie, corsi di musica d’insieme fino alle scuole secondarie superiori.

Continua a leggere

Attilio Zanchi

MATERIA D’INSEGNAMENTO

Basso elettrico

Ordinamento Pop-Rock


CURRICULUM DEL DOCENTE

Attilio Zanchi

Contrabbassista jazz, inizia lo studio del contrabbasso nel 1978 dopo diverse esperienze effettuate nei più diversi generi musicali.
Frequenta per due anni i corsi di Jazz del Conservatorio di Milano sotto la guida di Giorgio Gaslini e per tre la Scuola Civica. Nel 1979 entra a far parte dell’ Open Form Trio con P. Bassini e G. Prina con i quali collabora per diversi anni. Nel 1980 ottiene una borsa di studio presso la University of Fine Arts di Banff (Canada) e presso il Creative Music Studio di Woodstock (USA) dove perfeziona lo studio del contrabbasso con Dave Holland e improvvisazione con Karl Berger, George Lewis, Sam Rivers, Jimmy Giuffré, Ed Blackwell, Lee Konitz, Kenny Wheeler, Jack de Johnette e John Abercrombie con i quali suona anche in vari concerti.

Nel 1981 suona al Woodstock Jazz Festival con Baikida Carrol, Julius Hemphill, Ed Blackwell, NanaVasconcellos, Collin Wallcot, Dewey Redman e Howard Johnson e con la Woodstock Workshop Orchestra. Al suo ritorno in Italia entra a far parte del Milan Jazz Quartet e inizia la collaborazione con il gruppo di Franco D’Andrea e Paolo Fresu con il quale suona tuttora. Con questi artisti incide diversi dischi, alcuni dei quali premiati dalla critica come Migliori dischi dell’anno e svolge numerose tourneé in tutto il mondo suonando nei Festival Jazz più importanti in USA, Canada, Australia, Africa, Asia, Russia e in tutta Europa.

Contemporaneamente suona con moltissimi celebri jazzisti americani ed europei in tour, registrazioni, concerti e session tra i quali Lee Konitz, Tony Scott, Sam Rivers, Joe Farrel, Slide Hampton, Harry Sweet Edison, Mal Waldron, Bobby Watson, Dave Liebman, Al Cohn, Gerry Mulligan, Sal Nistico, Lew Tabackin,Jimmy Knepper, Bob Berg, Louis Hayes, Don Cherry, Roy Hargrove, Chick Corea, Peter Erskine, John Surman, Eddie Lockjaw Davis, Pierre Favre, Phil Woods, John Stowell, Steve Lacy, Gary Burton, Milt Jackson, Sheila Jordan, Mark Murphy, Trilock Gurtu, Nancy King, David Linx, Tom Harrell, George Cables, Toninho Horta, Jay Clayton, Don Friedman, Uri Caine e nel frattempo suona con i più importanti musicisti italiani. Nel corso della sua carriera ha registrato oltre 150 dischi di cui 7 con progetti a suo nome e a svolto più di mille cinquecento concerti. Nel 2006 inizia un nuovo progetto con il trio Ars3 insieme a Mauro Grossi e Marco Castiglioni con i quali incide il cd Distanze. Nel 2007 fonda il quintetto Portrait of Mingus dedicato alle musiche di Charlie Mingus. Dal 2012 suona nel gruppo Inside Jazz Quartet insieme a Tino Tracanna, Massimo Colombo e Tommy Bradascio. Nel 2015 è uscito il suo ultimo disco Ravel’s Waltz. È stato eletto Miglior contrabbassista italiano nel referendum indetto dalla rivista Guitar Club nel 1992.

Svolge un’intensa attività didattica in tutta Italia e all’estero: dal 97 è docente al Conservatorio (Napoli, Potenza, Trieste, Brescia, Vicenza, Piacenza, Milano) nei corsi di specializzazione Jazz. Ha pubblicato il metodo Enciclopedia Comparata degli Accordi e delle Scale in collaborazione con Franco D’Andrea, il Corso di Educazione all’Orecchio Musicale con R. Cipelli, il Metodo pratico per l’Improvvisazione con M. Colombo, Walkin’ Bass, Suonare il basso elettrico, Teoria ed Armonia moderna e Metodo completo per contrabbasso, Inside The Standards, Studi Vocali con Paola Folli, Simmetrie musicali e Tecnica e linguaggio del Bassista con Paolo Costa e Lorenzo Poli. Nel 2001 ha scritto e coordinato la sezione di un corso multimediale di Teoria ed Armonia edito dalla collana CPM.

Continua a leggere

Giacinto Livia

MATERIA D’INSEGNAMENTO

Pianoforte e tastiere

Ordinamento Pop-Rock


CURRICULUM DOCENTE

Giacinto Livia

Pianista, compositore, arrangiatore e performer vocale. Si diploma in pianoforte presso il Conservatorio Luca Marenzio di Brescia sotto la guida del M° Eli Perrotta. Ha studiato composizione col M° Paolo Coggiola e Direzione d’Orchestra col M° Fabrizio Dorsi.

Nel 2001 ottiene il primo lavoro in Francia come compositore ed esecutore della colonna sonora per la serie animata in 3D TX40 per 9Points Media che lo spinge a intensificare la sua attività anche in quella direzione, cominciando con la scrittura di moltissimi spot pubblicitari, radiofonici, televisivi, jingle e sonorizzazioni di audiovisivi per clienti importanti come Piaggio, Arexons, Costa Crociere, Mattel e molti altri.
Dal 2002 collabora prima come pianista, poi come cantante/corista e da alcuni anni anche come compositore per Mediaset.
Dal 2002 partecipa a numerose trasmissioni televisive firmate Mediaset e Rai: Facce da Quiz, Sembra Ieri, Testarda Io, Scherzi a parte, La sai l’ultima, Sognando Las Vegas, Serata con Cristina D’avena, Paperissima, Veline Tour.
Ha la fortuna di incontrare il M° Valeriano Chiaravalle: da quell’incontro nascerà una prolungata collaborazione artistica e una consolidata amicizia.
Incide come solista diverse sigle di cartoni animati, tra cui la versione italiana di Pegasus Fantasy (sigla de I Cavalieri dello Zodiaco), Murmo, Sonic X, Jacob II, Zorro Generetion Z, scritta dal M.° Chiaravalle e moltissimi altri brani per trasmissioni televisive (Mai dire Martedì, Stranamore) e altri che invece sono contenuti in numerose compilation quali Fivelandia, Cartuno, Musicmania.
Sempre per RTI incide come solista We will Rock You e We are the Champions, contenuti nel cd Milan Champion 11 Finali, lo spot Premium Calcio e moltissimi altri brani.
Nel 2003 scrive il testo del brano Les Nuits d’Afrique interpretato da Eugenio Finardi e Fabio Concato, contenuto nel disco omonimo, edito da Edel. Disco che, oltre a cantanti e a percussionisti africani e ai cori dei bambini del Gabon, ha visto la partecipazione di grandi artisti della scena nazionale e internazionale, tra cui Elio e le storie tese, Delta V, Vittorio Cosma e la partecipazione speciale di Carl Anderson.
Nel 2004 viene chiamato dal regista Massimo Piparo per il musical Jesus Christ Superstar che lo vedrà in tour per l’Italia per tutto il 2004.
A seguito della sua intensa attività come docente (dal 1996 a oggi) e compositore, matura la volontà di realizzare seminari di Scrittura per canzoni, cui seguirà a breve l’uscita del suo primo libro e la preparazione di altri due libri scritti a quattro mani con Marika Genchi, sua compagna, cantante e musicista, editi da un’importante casa editrice.

Attualmente, oltre alla docenza e unitamente alla sua attività di cantante, pianista e compositore, segue diversi artisti emergenti in qualità di vocal coach e produttore ed è direttore del Coro dei Soul NRG presso lo storico Coro dei Piccoli Cantori di Milano.
Questa importante collaborazione come direttore di Coro lo ha visto impegnato nella direzione dei Soul NRG per la realizzazione dei cori del brano La notte più dolce che c’è di F. Fasano, brano inedito contenuto nel cd Caro papà Natale 3, uscito a dicembre 2010, cantato da Danilo Amerio, Bobby Solo, Charlotte, Riccardo Fogli, Silvia Mezzanotte e Andrea Mirò. La compilation raccoglie brani inediti e alcune delle più belle canzoni di Natale di artisti italiani e internazionali tra cui i Pooh, Ron, Irene Grandi, Alexia, Massimo Ranieri, Amedeo Minghi, Luca Carboni, Luca Jurman, e cinque brani inediti tra cui Natale Din Don Dan con le voci di Gino Paoli e Roby Matano. Dal 2011 collabora con la Fondazione Gaber in qualità di direttore e autore degli arrangiamenti vocali, per una serie di spettacoli dedicati al maestro.

Moltissime le collaborazioni con artisti del calibro di Gloria Gaynor, Dionne Warwick, Ami Stewart, Carl Enderson, Fausto Leali, Luisa Corna, Dolcenera, Cristina D’Avena, Iva Zanicchi, Jerry Scotti, Christian De Sica, Panariello, Teo Teocoli, Massimo Boldi, Giancarlo Giannini, Michelle Hunziker, Ezio Greggio, Platinette, Natalia Estrada, Claudio Lippi, Geppi Cucciari, Teddy Reno, Rita Pavone, Umberto Bindi, Bruno Lauzi, Radius, Mino Reitano, Adriano Pappalardo, Toto Cutugno, Peppe Vessicchio, Vince Tempera, Lucio Fabbri, Valeriano Chiaravalle, Luca Orioli, Chicco Santulli, Fabio Frizzi, Franco Fasano, Bruno Zambrini, Gino Mescoli, Tullio De Piscopo, Maurizio De Lazzaretti, Fabrizio Bernasconi, Claudio Tripoli, Lele Veronesi, Carmelo Isgrò, Luca Visigalli, Chicco Gussoni, Sandro Comini, Paolo Favini, Andrea Tofanelli, Franco Penatti, Elvezio Fortunato, Stefano Pecorelli, Gianluca Martino, Gisella Cozzo, Nadia Biondini, Cristina Paltrinieri, Mariana Cataldi, Simona Scuto, Sabrina Olivieri, Marika Genchi, Susanna Dubaz.

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Contatti

Cluster Music S.r.l.
Via Mosè Bianchi 96, 20149 Milano
Partita Iva 08543130960

Ente di formazione accreditato presso Regione Lombardia - Servizi di Istruzione e Formazione Professionale Iscrizione n.937 del 10/05/2016 – Sezione B

Copyright Cluster Music S.r.l.